giovedì 1 febbraio 2018

Anteprima: COME LE STELLE DEL CALICANTO di Lydia Rigotto

Il post di oggi è dedicato al romanzo di un'autrice esordiente che stimo come persona e ammiro per la scrittura vellutata che tanto la caratterizza. In realtà è un po' dedicato anche a quei lettori insaziabili che, sempre in cerca di storie appassionanti, si ritrovano a divorare pagine e pagine fino a notte fonda.
Lydia Rigotto è una promettente scrittrice e sta per esordire in libreria con il romanzo COME LE STELLE DEL CALICANTO, un contemporaneo che, in parte, rievoca le atmosfere della fiaba moderna.
Il calicanto è un arbusto che fiorisce nel silenzio dell'inverno, incurante delle intemperie. I suoi fiori, simili a piccole stelle e dai petali appuntiti, emanano un profumo molto deciso, a ricordarci che la loro magia è sempre presente intorno a noi, nonostante la cattiva stagione.
Vi innamorerete della scrittura dell'autrice, così pittorica e precisa nelle descrizioni da lasciarvi senza fiato. Vi innamorerete di Stella e Ismaele, due personaggi potenti che prendono vita tra le pagine e travolgono il lettore con le loro emozioni.

Siete pronti a conoscerli?

COME LE STELLE DEL CALICANTO
Lydia Rigotto
Bibliotheka edizioni, 8 febbraio 2018
 € 19,00


Stella, fidanzata e musa del giovane pittore Karl, possiede il dono di leggere il futuro con i tarocchi e, proprio come una maga, ha portato il successo nella carriera del suo ragazzo.
Una notte, durante un'aggressione, la vita di Stella incrocia quella d'Ismaele, uomo misterioso e solitario che vive in una fornace dismessa, coltivando fiori.
Quell'incontro sconvolge le vite di tutti, rimettendo in discussione certezze consolidate e portando il dubbio anche nell'arte di Karl, che deve fare i conti con un rinnovamento che sembra incapace di raggiungere. Perché il segreto che Ismaele custodisce brucia ancora come il fuoco ed è in grado di divorare ogni cosa. O di salvarla.
Quando tutto sembra perduto, Stella scoprirà la verità su Ismaele e sui muti messaggi dei suoi fiori, comprendendo infine che le loro vite sono nodi che il destino sta districando con spietata cura.



Nessun commento:

Posta un commento