mercoledì 1 marzo 2017

Book Haul #2

Un nuovo mese comincia, Prenditori, e io faccio il bilancio del mese appena trascorso.
Dovete sapere che alla fine del 2016 mi ero ripromessa una cosa, quella di non comprare libri per quest'anno o, almeno, di limitarmi per quanto possibile. Purtroppo sono un'inguaribile bookaholic e nel solo mese di febbraio ho acquistato la bellezza di cinque libri (alla faccia dei buoni propositi!).
Purtroppo ho adocchiato delle uscite imminenti che mi interessano non poco e già so che ben presto dovrò rimettere mano al portafoglio. Di sicuro non sono l'unica a soffrire di questa dolcissima patologia, ma mi domando se qualcuno di voi riesce a resistere alla tentazione ogni tanto. Se ci riuscite, mi rivelate il vostro segreto?
Nel mentre, vi elenco i titoli che ho fortemente voluto nella mia libreria negli ultimi ventotto giorni.

Story del noto sceneggiatore americano Robert McKee è un acquisto che avrei voluto fare già da tempo, ma ho atteso che ci fosse almeno un piccolo sconticino su Amazon, dato il costo. Si tratta di un validissimo manuale di scrittura creativa di circa quattrocento pagine, molto tecnico e preciso. Nasce principalmente come supporto per chi aspira a scrivere sceneggiature per il cinema, ma è validissimo anche per il romanzo o il teatro visto che l'intero volume è incentrato sul come progettare una storia.

Il secondo titolo non ha bisogno di presentazioni. Harry Potter e la camera dei segreti di J. K. Rowling con le illustrazioni di Jim Kay non poteva mancare nella mia libreria. Avevo il primo e si sentiva solo soletto sullo scaffale, poverino! A questo punto credo che quando usciranno i volumi successivi niente potrà fermarmi dal comprarli (il mio portafoglio ringrazia!).

Segue Remember della giovanissima Ashley Royer, l'unico ebook per questo mese. La verità è che l'ho preso in mega promozione il giorno dell'uscita, ne ho approfittato perché spinta dalla curiosità. Se avessi dovuto pagarlo di più non credo che lo avrei preso, sono piuttosto refrattaria di fronte ai fenomeni di Wattpad. A convincermi è stata la recensione di Glinda dell'Atelier dei libri. Mi fido del suo parere e, data l'offertissima di quel giorno, mi sono detta: perché no? Lo sto leggendo in questi giorni.

La felicità è una storia semplice è il secondo romanzo di Lorenza Gentile, un'autrice che ho avuto il piacere di conoscere a Rovigo durante il Master. Attendevo l'uscita della sua seconda fatica letteraria già dopo aver letto Teo, il suo romanzo d'esordio. Posso assicurarvi che oltre a essere una bravissima scrittrice, Lorenza è anche una persona meravigliosa, molto colta e dolcissima. Se ancora non avete letto niente di lei, vi consiglio di partire da Teo, vi conquisterà.

Ultimo libro preso è Qualcosa di Chiara Gamberale, una fiaba non-sense che mi incuriosisce abbastanza, non vedo l'ora di leggerla. Non ho mai letto niente di quest'autrice, di sicuro faccio un errore a partire da una storia così insolita, ma la verità è che non mi sono mai interessata alle opere di questa scrittrice, a prendermi è davvero questa storia in sé.

E voi quali nuovi titoli avete aggiunto di recente nella vostra libreria?

 

Nessun commento:

Posta un commento