martedì 11 ottobre 2016

A UN PASSO DALL'AMORE - Mathilde Bonetti

Amici del blog, eccomi di nuovo tra voi!
Mi sono assentata parecchio da questo posto, ma qualcuno entrando avrà capito il motivo.
Avete notato un cambio d'immagine all'interno del sito? E avete fatto caso al dominio? Questo posticino è nato ben sei anni fa e sentiva il bisogno di essere un po' indipendente.
Ci ho messo del tempo per realizzare il risultato che vedete e spero vi piaccia.
Naturalmente questo comporta un sacco di recensioni arretrate, ma non temete: piano piano arriveranno tutte (oltre a tante idee nuove per voi).

Comincio subito parlandovi di un romanzo adatto a un pubblico di giovanissime, ma in grado di far sognare (e battere il cuore) l'adolescente che c'è in ognuna di noi.
L'autrice ormai la conoscete bene, ho già recensito altri suoi romanzi e, come avrete capito, è una della mie preferite nell'ambito della narrativa per ragazzi.

A UN PASSO DALL'AMORE
Mathilde Bonetti
Mondadori, 2016
pp. 153 -  €14,00

Tutte le descrizioni dei baci che avevo letto nei miei romanzi mi sono sembrate improvvisamente insulse, perché nessuna mi aveva fatto immaginare nemmeno lontanamente tutta quella magia.
Protagonista di questa romanticissima storia è Becca, un'adolescente che dall'Italia si trasferisce in America dagli zii. I suoi la raggiungeranno solo in un secondo momento, il tempo necessario per far sì che il padre sistemi le ultime faccende lavorative. 
Becca deve cominciare la terza liceo a Hillsborough, nel New Jersey, dove non conosce nessuno e si sente spaesata. Per socializzare potrebbe contare sull'aiuto di sua cugina Tia se questa, oltre a essere il capitano delle cheerleader, non fosse anche la ragazza più popolare della scuola, pronta a metterla in ridicolo davanti a tutti alla prima occasione.
Per fortuna Becca può contare su Leslie, un ragazzo che le fa da Cicerone nel nuovo istituto scolastico e con cui lega, diventandone quasi la migliore amica. Quasi perché Leslie è molto amico di Logan, il ragazzo più indisponente che Becca avrebbe mai potuto incontrare appena atterrata dopo il lungo viaggio.

Come qualsiasi altra ragazza della sua età, Becca cede al fascino di Ric Davids, il ragazzo più in del liceo, quello più gettonato e per cui qualsiasi fanciulla farebbe follie pur di uscirci insieme.
Ric sembra possedere tutte le qualità che si potrebbero elencare descrivendo il ragazzo dei propri sogni! Oltre a essere bello e ad avere un fisico da paura, è anche un ottimo ballerino e, a quanto pare, sta aspettando quella giusta, quella in grado di fargli "perdere la bussola".
Non si può resistere a un tipo così e Becca, per non essere da meno ai suoi occhi, gli dice di saper ballare e di essere in grado di eseguire alla perfezione una throwaway, una delle figure più complicate delle danze standard.

Dal momento che Ric è stato piantato in asso dalla sua partner, ora è Becca quella con cui si esibirà durante il ballo di Natale.
Il problema di Becca è che lei proviene dalla ginnastica ritmica e non sa assolutamente niente di danze standard. Gli unici a conoscere il suo segreto sono Leslie e Logan, ma basteranno le loro lezioni private a trasformarla in una ballerina provetta?

Mathilde Bonetti ci regala ancora una volta una storia giovane e delicata, con una dose di romanticismo elevata ma mai melensa.
Becca è un'adolescente alle prese con le prime pulsazioni amorose, una ragazzina che si affaccia al mondo piena di dubbi, ma lo affronta con il coraggio di una campionessa, come si conviene a una ginnasta che ha affrontato molte sfide. E per la prima volta si sente nuda di fronte al ragazzo che le fa battere il cuore, senza avere tra le mani un libro che le spieghi come muovere i primi passi.
Becca è tutto questo, ma anche una sognatrice che legge e rilegge a palla Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen, il suo romanzo preferito, aspettando d'incontrare il suo signor Darcy. Lei è convinta che, a differenza di Elisabeth Bennet, saprà riconoscerlo al primo colpo, senza lasciarsi condizionare dai pregiudizi.
Ma si sa, le persone non sono mai come ce le aspettiamo e dietro a un cuore di pietra potrebbe celarsi il principe azzurro. Così come una persona all'apparenza sensibile potrebbe in realtà nascondere secondi fini.

A UN PASSO DALL'AMORE è il romanzo perfetto per rivivere in chiave contemporanea i classici della letteratura romantica inglese, o per avvicinare le nuove generazioni al genere.

1 commento: