domenica 10 febbraio 2013

Recensione IL PROFUMO DELL'AMORE RITROVATO di Eliselle (LeggerEditore)

Eliselle
IL PROFUMO DELL'AMORE RITROVATO
LeggerEditore
pp. 304 - € 10,00
In libreria dal 24 gennaio 2013
Tipologia: romanzo
Genere: chick-lit

Il passaggio dai ventinove ai trent’anni può essere traumatico, soprattutto se si hanno alle spalle un padre che scappa di casa per motivi misteriosi, una madre che va matta per la chirurgia plastica, una sorella emo diciassettenne e un fidanzato decennale che all’improvviso, senza una ragione apparente, preme per convolare a giuste nozze. E tutto questo proprio quando Viola, la protagonista di questa avventura, sta per coronare il sogno di diventare una PR letteraria dopo anni di gavetta alle dipendenze di una sorta di strega travestita da Mata Hari, che odia gli stessi scrittori per i quali organizza i party e i lanci editoriali. Viola si ritrova addosso un’irrefrenabile voglia di spensieratezza, incurante delle critiche delle amiche, ogni giorno si lancia in incursioni nei negozi della città, alla ricerca di ogni genere di oggetto che possa regalarle un attimo di felicità. Finché l’incontro inatteso con uno scrittore speciale assesterà il colpo di grazia alle sue presunte certezze e darà una svolta imprevista alla sua vita...

RECENSIONE
di MissMeiko


Fino a qualche tempo fa, si poteva trovare in libreria LE AVVENTURE DI UNA KITTY ADDICTED di Eliselle, in edizione Zorro. Un chick-lit tutto italiano che non ha nulla da invidiare alle tante Kinsella, Fielding e company.

Oggi LeggerEditore ci ripropone questo spassoso romanzo in una veste grafica rinnovata – seppure simile alla precedente – e con un titolo tutto nuovo: IL PROFUMO DELL’AMORE RITROVATO.


Può cambiare l’editore, può cambiare il titolo, come anche la cover, ma la sostanza resta la stessa: una storia divertente, un romanzo per “pollastrelle”; di quella narrativa tanto bistrattata eppure necessaria per prendersi una pausa da letture più impegnative.

Prima cover del romanzo
Viola sta per avvicinarsi agli “enta” (non pronunciate quel “tre”!) e, com’è logico, terminato un ciclo decennale, lo “zero” sta a indicare un nuovo inizio, una nuova sfida. Cosa che comporta, di conseguenza, una serie di bilanci.

La vita di Viola però è frenetica. I rapporti familiari, a volte, diventano ingestibili; le amiche nascondono dei segreti e il fidanzato storico si è messo in testa di. . . mettere la testa a posto. Almeno questo è quello che vuole farci credere!
In cosa, la nostra simpaticona di una protagonista, può trovare rifugio se non in Hello Kitty? Sarà perché la nota gattina giapponese le ricorda l’infanzia, quel tempo in cui ci si sentiva spensierati e sempre al sicuro, chissà! 

Viola saprà regalare momenti di tenerezza e nostalgia insieme. 

Gli elementi di un buon chick-lit ci sono tutti, dalla situazione di partenza al crollo emotivo, fino all’epilogo che risana tutto e tutti. Non mancano l’ironia nei dialoghi e una spruzzata di verve nei punti più intensi della narrazione.


Consigliato a tutte: a chi deve ancora compiere i trent’anni, a chi li ha già compiuti, a chi ci sta passando.


Valutazione 3 stelle e mezza: una piacevole lettura.


Eliselle è nata a Modena nel 1978 e lavora come copywriter. Ha al suo attivo i romanzi Laureande sull’orlo di una crisi di nervi, Nel paese delle ragazze suicide, Ecstasy Love, Fidanzato in affitto e La fame. Ha collaborato con diverse riviste online e cartacee di attualità, erotismo e cultura. Coordina corsi di scrittura creativa, organizza rassegne letterarie e naturalmente continua a scrivere. Zorro Editore ha pubblicato questo libro nel 2010 con il titolo Le avventure di una Kitty Addicted.

 

Nessun commento:

Posta un commento