mercoledì 18 aprile 2012

Recensione IL BACIO DELLA SIRENA di Tera Lynn Childs (Tre60)

Titolo: IL BACIO DELLA SIRENA
Di: TERA LYNN CHILDS
Edizione: TRE60

Tipologia: ROMANZO
Genere: FANTASTICO, YA
Anno: 2012
pp.286

Cartaceo € 9,90
RECENSIONE
di Briseide

Quando ho letto il titolo di questo libro sono rimasta subito affascinata: chi non ha amato Ariel, La Sirenetta della Disney? Sarà per questo che ho deciso subito di iniziare a sfogliare questo romanzo, e devo dire che ha superato di gran lunga le mie aspettative.

Protagonista di questo fantasy romantico e fiabesco è la quasi maggiorenne Lily, un po' lontana dal cliché della ragazza californiana "tipo Barbie", ma con un piccolo, inconfessabile segreto: è una sirena. Non una sirena qualunque, bensì la Principessa del regno di Thalassinia.

Lily però è anche un'adolescente alle prese con i piccoli problemi della sua età e le prime infatuazioni. Fa parte dei suoi  "piani" conquistare il cuore di Brody, il campione di nuoto del liceo (quale miglior partito per la principessa delle sirene?) e suggellare il loro amore con un bacio che, per un antico e potente incantesimo, consoliderà il loro legame e trasformerà il fortunato in un tritone; affinché la coppia possa vivere per sempre felice e contenta nel regno sottomarino.


Tuttavia, la fiaba non sarebbe tale se non ci fosse anche un antagonista – chiamiamolo così – Quince, l'impertinente vicino di casa che assomiglia a Brad Pitt (ma quanto è fortunata questa sirena?!). Questi sembra che abbia come unico scopo quello di rovinarle la vita.

La situazione si complica quando è proprio lui a rubarle il primo, importantissimo bacio. Quello che segue, anche se non posso rivelarvelo, è sorprendente.

Pagina dopo pagina si scoprono le amicizie, i famigliari e i “nemici” della Principessa, ma anche le sue insicurezze, la sua tenerezza e la sua grinta di fronte agli “ostacoli” che via via si presentano.

Il libro è piacevole, lo stile scorrevole e incalzante, la caratterizzazione dei personaggi ben riuscita, non solo quella dei protagonisti, ma anche quella dei personaggi secondari.

Degno di nota anche lo slang marino. Esclamazioni come: porcatrota, testa di mollusco e capelli come una spugna marina sono davvero insolite e faranno sicuramente sorridere i lettori “bipedi”.

Il finale poi è una sorpresa (non lo rivelerò neanche sotto tortura) e l'epilogo lascia intendere che sentiremo ancora parlare della principessa Lily e del regno di Thalassinia. Si mormora infatti che Il bacio della sirena sia il primo capitolo di una trilogia, come qualsiasi altro fantasy che si rispetti. Consiglio questo romanzo a tutti coloro (grandi e piccini) che cercano una lettura frizzante e leggera e non disdegnano un tour guidato in fondo al mar!

Romanzo da 5 stelle = ottimo. Un investimento!

4 commenti:

  1. Ha una cover dolcissima. Nonostante la trama un pò da adolescente, come del resto altri libri, devo ammettere che per me non è un problema leggerli perchè permettono di sognare ancora.
    Porcatrota è divertentissimo, di questi tempi poi, con le ultime news!!
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Ahahahah è vero quando l'ho letto ci ho pensato anch'io!!
    Hai perfettamente ragione! La trama leggera e frizzante aiuta a staccarsi e rilassarsi un po' dalla stancante routine quotidiana...

    RispondiElimina
  3. Carinissimo questo libro, e anche molto divertente!
    Mi devo sbrigare a leggere il secondo volume! :)
    Sono una nuova follower del vostro blog, se vi va di dare un'occhiata al mio, sono qui http://bauledinchiostro.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Hutchers,
      benvenuta! :-)
      Sono passata da te. Per adesso mi sono iscritta, non appena avrò un po' di tempo, verrò a "leggerti". ;-)
      Facci sapere cosa ne pensi del secondo volume, dovessi fare prima di noi.

      Elimina