giovedì 12 aprile 2012

Segnalazione CAVALCANDO UN SOGNO di Mathilde Bonetti (Piemme)

Titolo: CAVALCANDO UN SOGNO
Di: MATHILDE BONETTI
Edizione: PIEMME (Collana IL BATTELLO A VAPORE)
Tipologia: ROMANZO
Genere: NARRATIVA, YA
Anno: 2012
pp. 192

Cartaceo € 15,00
Ebook  € - - -
 

TRAMA

Andrea ha tredici anni ed è un vero maschiaccio, con pochi amici e una sola grande passione: i cavalli.Lavorare nel maneggio di suo padre, un ex campione di salto ostacoli, la riempie di gioia, perché le permette di vivere i cavalli e di conoscerli profondamente. Andrea però monta solo all’americana e ama le passeggiate, mentre detesta il salto ostacoli e le ragazzine snob che frequentano il maneggio.
Quelle che sfiancano i loro cavalli per poi mollarli agli stallieri senza accudirli. Quando però la cavalla di una di loro ha un incidente e rischia di non poter più camminare, tutta la vita di Andrea subisce un incredibile stravolgimento...
L'AUTRICE
Mathilde Bonetti è nata a Milano nel 1971. La sua vita è travolta dalle grandi passioni: cresciuta in una casa piena di animali, oggi alleva con amore magnifici gatti di razza, che spesso sono per lei fonte di ispirazione; ama fotografare le bestie più strane, tanto che molte delle sue splendide immagini accompagnano i libri che pubblica. Adora il pattinaggio su ghiaccio e il ballo di sala, due sport ai quali dedica molto del suo tempo con grandi soddisfazioni. Giornalista pubblicista e traduttrice, Mathilde non poteva che scrivere di ciò che più le piace fare: per questo è autrice di numerose pubblicazioni per ragazzi e adulti che hanno per tema i suoi amati animali, il ballo e il pattinaggio. Vive e lavora a Monza.

6 commenti:

  1. Mi piace ancora nonostante l'età leggere libri per ragazzi. In biblioteca, fortunatamente almeno questi, ne hanno abbastanza.

    RispondiElimina
  2. Vedo che noi due ci intendiamo alla grande! ;D Adoro anch'io i libri per ragazzi e la Bonetti è una delle migliori autrici per ragazzi, a mio avviso.

    RispondiElimina
  3. avevo letto 'love factor' e l'ho trovato ben scritto
    adatto ad un pubblico adolescente, ma veramente meritevole di una lettura!
    io che sono almeno 2 se non 3 lusti avanti il target dei suoi libri me lo sono proprio goduto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Love factor" sarà una delle prossime recensioni del blog. ; ) Sai, mammasuperabile, a volte preferisco di più le letture per ragazzi e/o per adolescenti. Forse perché sono più, come dire, genuine. : )

      Elimina
  4. Bello, bello!!!!!!!!!

    RispondiElimina