sabato 3 marzo 2012

IL MISTERO DI GEREMIA SMITH di Guidi Sgardoli (Fanucci)

Titolo: IL MISTERO DI GEREMIA SMITH
Di: GUIDO SGARDOLI
Edizione: FANUCCI (Collana TWEENS)

Tipologia: ROMANZO
Genere: FANTASTICO, RAGAZZI
Anno: 2012
pp. 256

Cartaceo € 9,90
TRAMA
Walter Pichett (che fuma sempre la pipa, ed è un gran bevitore di tè), scrittore di libri umoristici, decide di chiudere la serie di grande successo che ha come protagonista Geremia Smith, detto Ciccio, un grassissimo clown investigatore. Dopo aver venduto 2.300.000 copie, inizia a scrivere un romanzo fantasy, ma mentre è all’opera per iniziare – con qualche difficoltà – il nuovo romanzo, si presenta alla porta Geremia, imbufalito per essere stato eliminato da Walter, per di più in maniera violentissima.
Geremia si installa a casa dello scrittore e cerca di influenzare Walter nella stesura del fantasy, dando al libro un taglio più leggero, fino a darlo diventare una parodia del genere. Arrivano così la simpatica e bene in carne signora Liz Taylor, proprietaria del negozio di alimentari, e il sindaco del paese che, come tutti gli abitanti, cercano di convincere Walter a far ‘resuscitare’ Geremia. Ma il nuovo romanzo potrebbe anche rivelarsi un nuovo inaspettato successo…
L'AUTORE
Guido Sgardoli è nato a San Donà di Piave (VE) nel 1965, vive e lavora a Treviso. Laureato in Medicina Veterinaria, ha coltivato anche la passione per il disegno, l’animazione e la scrittura. Dopo l’esordio con Salani nel 2004, ha scritto numerosi titoli di narrativa dedicata al pubblico dei bambini, dei ragazzi e degli adolescenti con i più importanti editori italiani. Molti dei suoi libri sono stati tradotti all’estero. Tra i principali riconoscimenti: il Premio Bancarellino 2009 per Eligio S. I Giorni della ruota (Giunti), l’Oscar della narrativa per ragazzi, il Premio Andersen 2009 come miglior scrittore. Selezionato dalla International Board on Books for Young People Italia (IBBY) come miglior scrittore nella Honour List 2012 con il romanzo The Frozen Boy (Edizioni San Paolo).

Nessun commento:

Posta un commento