lunedì 19 dicembre 2011

CASA EDITRICE CAMELOPARDUS: GIOVANE E BRILLANTE

Ciao, amici lettori!

Come va? Spero bene. Come procedono i preparativi per questo Natale? Anche spiritualmente, s'intende!

Come già anticipato, per tutta la settimana proporrò qualcosa di sfizioso, qualche titolo particolare che le case editrici offrono in questo periodo.

Oggi la mia attenzione cade sulla casa editrice Camelopardus, giovane e brillante. 

Sin dai primi titoli del post potrete rendervi conto di quanto sia appassionata del mondo di Harry Potter, ma non solo.

Andiamo a vederne parte del catalogo:


POTTEROLOGIA di Marina Lenti (curatrice)
pp. 224 - 10,00
Cosa accade se si riunisce in un solo volume un gruppo di esperti potteriani?
Si ottengono dieci mini-saggi, agili ma approfonditi, dai colori e sapori diversi, insoliti, innovativi, disposti secondo una formula, quella antologica, ancora inedita per il panorama potterico italiano.
Questi mini-saggi gettano luce su aspetti ancora insondati del mondo di Harry Potter, permettendo al lettore di prolungare ancora un po’ il piacere di essere immerso nel fantastico universo creato da J.K. Rowling.

Ma a ciò si unisce anche il piacere di contribuire a un'ottima causa: gli autori hanno infatti scelto di devolvere interamente i proventi dei loro diritti alla Fondazione Theodora , che offre supporto ai bambini ospedalizzati e alle loro famiglie con attività e "clown terapia".



LUCCHETTI BABBANI E MEDAGLIONI MAGICI di Ilaria Katerinov
pp. 163 - € 10,00

Cosa c'entra Albus Silente con un insetto fastidioso?
Come parla davvero Hagrid nell'originale?
Quanto si perde delle espressioni idiomatiche inglesi nella versione italiana dei libri di J.K. Rowling?
Tra i fan della saga di Harry Potter è andato via via crescendo il dibattito sulle scelte traduttive operate in casa Salani.
In questo saggio leggero ma esauriente, Ilaria Katerinov riflette sulla difficile arte della traduzione con la competenza dell'addetta ai lavori e l'interesse della fan appassionata di Harry Potter, passando in rassegna i primi sei romanzi della saga: curiosità, paradossi, errori e imprecisioni, ma anche soluzioni azzeccate e invenzioni geniali.
E senza rivelare nulla sulla trama del settimo libro...
Di sicura utilità per gli studenti di lingue e mediazione linguistica, nonché di interesse per gli addetti ai lavori come traduttori e insegnanti, questo saggio è anche rivolto a quello stesso pubblico che legge i romanzi di J.K. Rowling.


LA COMPAGNIA DEL SOMARO SDRAIATO di Marina Bacchiani Dalla Spezia
pp. 195 - € 10,00
Un'eroina affascinante nonostante i chili di troppo, amante più del buon cibo e dei libri che delle romanticherie; un principe deturpato nel corpo e nell'anima dopo aver dimostrato il proprio valore in battaglia; una corpulenta ostessa dalla dubbia identità e dalle inesauribili risorse; un cavaliere imperiale tanto avvenente quanto fatuo al culmine di una carriera (inspiegabilmente) fulgida; una misteriosa creatura dei boschi dispensatrice di perle di saggezza. Questa compagnia di eroi per caso, eterogenea e sgangherata, che incarna le incertezze e i complessi tipici degli adolescenti di oggi, è in partenza dal regno più piccolo e remoto dell'Impero per un'impresa tanto spericolata quanto improbabile nella riuscita. La compagnia del Somaro Sdraiato è il primo romanzo fantasy-comico italiano; pur negando l'esistenza di magia, draghi e orchi, conserva le ambientazioni fiabesche, la presenza di principi e cavalieri, i viaggi e le battaglie tipici del genere Fantastico. Una narrazione brillante, cadenzata da riferimenti cinematografici e letterari, situazioni piene di humour e fantasia, arguzia e inventiva.

TROPPA FORTUNA di Hélène Vignal
pp. 80 - € 8,00
"In paese c'è una grande casa, dietro i muri alti.
Per entrare, bisogna far passare la mano in uno sportellino, nel portone di fronte alla drogheria, e tirare la levetta.
E' un passaggio segreto, per gente non comune, come noi.
E' proibito dire agli altri quello che succede dietro questi muri alti.
Anche se è qualcuno di famiglia, anche se hai troppa voglia di farlo."
Hélène Vignal narra in prima persona e con estrema delicatezza la storia di una ragazzina i cui genitori, interamente assorbiti dalla partecipazione a un movimento segreto, probabilmente una setta, conducono la famiglia a una vita al confine tra libertà e costrizione.
Nonostante continui ad affermare la propria fortuna di appartenere a quella realtà, qualcosa stona e l'innocente sensibilità della protagonista non rimane indifferente ai segnali di un disagio che sente crescere di fronte alle contraddizioni, alle menzogne e al silenzio che si contrappongono al suo urgente bisogno di risposte.
Un breve romanzo autobiografico scritto per gli adolescenti, ma fondamentale per educatori, genitori, insegnanti.

Cosa ne pensate?
Dite la vostra e non mancate domani, perché per la prima volta il blog inizierà a occuparsi di ebook.

2 commenti:

  1. non sono un fan del maghetto ma grazie per la segnalazione

    RispondiElimina
  2. Però non sono tutti libri dedicati al maghetto! ; )

    RispondiElimina