giovedì 3 novembre 2011

PER CHI SUONA LA CAMPANELLA di Ermanno SCRIPT Ferretti (Fazi)

Titolo: PER CHI SUONA LA CAMPANELLA
Di: ERMANNO FERRETTI
Edizione: FAZI
Genere: CITAZIONI
Anno: 2011
pp. 112

€ 10,00



Un libro che si prospetta simpaticissimo, divertente, spassoso.

Già solo sapere che l'autore è un professore di filosofia è tutto dire!

Il mio professore di filosofia al liceo mi ha lasciato un segno indelebile, della materia come delle sue pillole di saggezza.

Ora, sapere che un prof. che insegna questa bella materia, scrive anche una raccolta contenente aforismi, pensieri e quant'altro, be', a parte il fatto di riportarmi un po' indietro nel tempo, mi incuriosisce.

A voi no?!


DALLA QUARTA DI COPERTINA
L’estate sta finendo; Si sta come d’autunno; L’inverno del nostro scontento; Aprile è il mese più crudele; E la chiamano estate: questi i capitoli in cui è suddiviso il libro, un insieme di aforismi, battute, citazioni, commenti sull’Italia odierna: dalla scuola alla politica, dalla religione al costume.
Pensieri in libertà di un giovane professore precario ma marito e padre a tempo indeterminato.

L'AUTORE

Ermanno SCRIP Ferretti, ha 31 anni, vive tra Roma e Vienna (nel senso che abita più o meno a metà strada tra le due) e di mestiere fa l’insegnante. Ha una moglie e due figli. Ama il primo Nanni Moretti, il primo De Gregori, i primi R.E.M., i primi Belle and Sebastian, i primi Baustelle e il primoNick Hornby. Pensa che i geni, quindi, dovrebbero morire a 40 anni. Ovviamente non si considera un genio.

Nessun commento:

Posta un commento