giovedì 27 ottobre 2011

CANDIDATO AL CONSIGLIO D'ISTITUTO di Massimo Cortese (Montag)

Titolo: CANDIDATO AL CONSIGLIO D'ISTITUTO
Di: MASSIMO CORTESE
Edizione: MONTAG (Collana LE FENICI)

Genere: ROMANZO
Anno: 2009
pp. 56

€ 10,00


RECENSIONE

Candidato al Consiglio d’istituto è il primo libro di una trilogia che l’autore, Massimo Cortese, ha definito Trilogia della Speranza.

In questo romanzo breve, lo scrittore – attraverso la narrazione di una vicenda personale – affronta il tema dell’educazione; o meglio, della mancanza di educazione.

Nella prima parte del libro, viene illustrato il percorso che lo ha poi portato a vincere le elezioni scolastiche. Dalla presentazione delle liste, alla campagna elettorale, fino ad arrivare al voto. Il tutto condito con la giusta dose di ironia/autoironia.

L’esperienza qui raccontata, è un monito a non arrendersi mai di fronte alle difficoltà, nemmeno a quelle in apparenza più intricate. Questo perché, se si crede fermamente nella possibilità di far parte a pieno titolo di questa società, e di farne parte onestamente, le vie per la realizzazione in tal senso esistono. Basta saperle cercare.

La seconda e la terza parte, sono invece più direttamente dedicate al problema dell’educazione.

Purtroppo, e la situazione è all’ordine del giorno, viviamo in un mondo frenetico che poco spazio lascia alla comprensione. Tutti corrono, ma nessuno si ferma per ascoltare. Quando però l’oggetto del discorso riguarda la formazione di bambini e giovanissimi, allora – forse – le antenne di tutti dovrebbero essere sintonizzate.

L’autore esamina i dilemmi che per la maggiore portano all’isolamento della persona: dalla cancellazione della propria identità, tramite l’uso dei nomignoli, al bullismo, per giungere al suicidio. Il tutto tramite excursus di cronaca e, a volte, fatti vissuti sulla propria pelle.

Di chi è la colpa? Delle famiglie? E qual è il compito delle Istituzioni?

Massimo Cortese, con uno stile semplice, chiaro, riesce ad arrivare a qualsiasi lettore. Un romanzo scritto per tutti: per il genitore, per il figlio, per le Istituzioni stesse.

Perché l’educazione è alla base della buona comunicazione.


DALLA QUARTA DI COPERTINA

È  un racconto breve, una sorta di monologo interiore in presa diretta sostenuto dalle riflessioni del protagonista: un padre che ha a cuore l’educazione della figlia. Cronaca vivida di una vicenda grottesca che si spinge quasi oltre il limite sopportabile della normalità, e che sconfina a ruota libera nella realtà che si è costretti a vivere ogni giorno, raccontata con maestria e garbo da Massimo Cortese.


L'AUTORE

Nato ad Ancona nel 1961, è funzionario di un ente locale. Scrive racconti dalle ore 14.52 del 2 dicembre 2006, a seguito della nomina a Consigliere d'Istituto nella scuola frequentata dalla figlia.
Nei suoi scritti sollecita sempre il lettore alla riflessione sulla realtà incontrata. Scrive sulla rivista Visione dell'UILDM di Ancona, dove cura lo spazio intitolato Cortese. . . mente.

Nessun commento:

Posta un commento