mercoledì 27 luglio 2011

WINGS di Aprilynne Pike (Sperling & Kupfer)

Titolo: WINGS
Di: APRILYNNE PIKE
Edizione: SPERLING & KUPFER
Genere: ROMANZO (Urban Fantasy, Young Adult)
Anno: 2010
pp. 324

18,90







RECENSIONE

Simpatico urban fantasy dal retrogusto fiabesco.
Ho trovato Wings una piacevole storia fantastica, dalla trama semplice eppure affatto noiosa. Sarà perché in parte mi ha riportato indietro nel tempo, quando da piccola mi nutrivo di cartoni animati con folletti, gnomi & co.
Carina l’idea di una fata allevata da esseri umani la quale, a un certo punto della sua esistenza, scopre l’inevitabile. Si sa, la propria natura non può essere celata a lungo, soprattutto a se stessi. Ecco dunque che per Laurel, la dolce protagonista, inizia il viaggio: quello della scoperta.
Per “scoperta” non intendo solo la curiosità di capire chi – o meglio cosa – Laurel sia effettivamente, ma anche un tipo di scoperta più umana, tipica dell’adolescenza.
Perché se è vero che questa giovanissima fata è alle prese con la sua natura, è altresì giusto per lei vivere quel tipico momento di passaggio con tutte le situazioni tipiche del caso. Dall’emozione di trovarsi vicino alla persona che piace, al desiderio di sapere cosa si possa provare nel ricevere il primo bacio, fino all’incontro con un secondo ragazzo e. . . L’immancabile triangolo amoroso.
La vita di Laurel però non è tutta amore e adolescenza. Anche lei – come ogni eroina che si rispetti – dovrà fare i conti con l’antagonista di turno, il quale tenterà con tutti i mezzi di sbarazzarsi della giovane.
Un romanzo fresco, questo della Pike, adatto forse a un pubblico prettamente young, ma che comunque lascia sognare i bambini di tutte le età.

Romanzo da 2 stelle = carino, ma niente di che.

Per saperne di più sulla saga: La saga di Wings
DALLA QUARTA DI COPERTINA
Laurel ha quindici anni e si è appena trasferita con i genitori in una nuova città. Scuola nuova, nuovi amici... una prova difficile, per lei che è così timida. Laurel non ne è ancora cosciente, ma è davvero bella: carnagione chiarissima, capelli biondi, grandi occhi verdi. Piccolina, esile, mangia solo frutta e verdura, ama molto la Natura e al pranzo in mensa preferisce i picnic sull'erba e le passeggiate nei boschi.
È proprio la sua diversità rispetto alle altre studentesse del liceo ad attirare subito l'attenzione di David, bello, dolce e sensibile che l'aiuta a socializzare nel nuovo ambiente. È evidente a tutti che ha un debole per Laurel, anche se lei sembra considerarlo solo un amico. Finché a Laurel non succede qualcosa di inspiegabile che la terrorizza e David, per confortarla, la bacia...
Per svelare il mistero di ciò che le sta accadendo, Laurel sente di dover tornare nella sua vecchia casa, nella cittadina dove ha vissuto per dodici anni. Là, immersa nella quiete del bosco che sempre la rassicurava, fa uno strano incontro: da dietro un albero sbuca un bellissimo ragazzo i cui magnetici occhi color smeraldo esercitano su di lei una sorta di malia tanto irresistibile quanto enigmatica. Tamani, così si presenta, sembra conoscerla da sempre, sa di lei cose che Laurel stessa ignora, e le rivela una verità sconvolgente.
Da quel momento Laurel si troverà sospesa tra due mondi e divisa tra due ragazzi ugualmente affascinanti che la attraggono in direzioni opposte. A chi consegnerà il suo cuore?

L'AUTRICE

Aprilynne Pike è appassionata di storie di fate sin da quando era una bambina dotata di grande immaginazione. Laureatasi in scrittura creativa presso il Lewis-Clark State College di Lewiston, in Idaho, vive in Arizona con il marito e i tre figli.

Wings, il suo romanzo d’esordio, primo di una serie di quattro, ha una madrina d’eccezione: Stephenie Meyer, autrice della saga di Twilight, che dopo averlo letto se ne è subito innamorata. Negli Stati Uniti Wings ha scatenato uno straordinario passaparola tra lettori di tutte le età ed è diventato bestseller N. 1 nella classifica del New York Times. Verrà pubblicato in altri dieci Paesi e Disney ne trarrà un film con Miley Cyrus, la celebre protagonista di Hannah Montana, nel ruolo di Laurel.
www.aprilynnepike.com

Nessun commento:

Posta un commento