venerdì 22 aprile 2011

Recensione: WILLIAM, LASCIA LEI E SPOSA ME di Barbara Beckam (Fazi)

Titolo: WILLIAM, LASCIA LEI E SPOSA ME
Di:
BARBARA BECKAM
Edizione: FAZI (Fuori Collana)
Genere: ROMANZO (Chick-lit, Young Adult)
Anno: 2011
pp. 120

€ 9,90




RECENSIONE

Quale ragazza non ha mai sognato di sposare il proprio idolo? Se questo idolo fosse un principe? Se poi il principe in questione fosse William d’Inghilterra? 

Mia Monelli, quindicenne allegra e determinata, ha un sogno nel cassetto: incontrare il principe William Arthur Philip Louis Mountbatten-Windsor, farlo innamorare di lei e sposarlo.

È il suo sogno di bambina, sin da quando lo vide per la prima volta in TV, e non intende rinunciarci per nessuno al mondo. Ma proprio per nessuno? 

Venuta a conoscenza delle prossime nozze con Catherine Elizabeth Middleton, detta Kate o – preferibilmente – “quella”, decide di partire per l’Inghilterra allo scopo di impedire il matrimonio dell’anno. 

Armata così di fiducia e con una vacanza-studio come copertura, vola in direzione del suo sogno più grande, accompagnata dalla sua amica Giorgia.

Come ogni adolescente però, Mia non ha fatto i conti con il destino. La missione non si rivelerà semplice, cosa del resto prevista, ma soprattutto comporterà delle deviazioni interessanti al piano principale.

Scritto con la freschezza e la vivacità tipiche delle giovanissime, il romanzo è un esilarante pellegrinaggio nei pensieri di un’adolescente sognatrice e dinamica al tempo stesso. Alla scoperta di se stessa, nonché dei propri limiti.

Mia è una ragazza modernissima, ha le sue fisse; il suo blog, che puntualmente aggiorna, seguito e commentato; e ha i suoi viaggi mentali – viaggi ai quali partecipa anche il lettore.
Spassoso il capitolo in cui Mia, durante una visita guidata a Buckingham Palace, si allontana dal gruppo per intrufolarsi furtivamente nelle stanze reali. 

Un chick-lit adolescenziale, una gradevole lettura dal divertimento assicurato.

 Romanzo da 4 stelle = un buon romanzo. Consigliato!
  
Non dimenticate di fare un salto nel diario virtuale di Mia: Williamlascialeiesposame.blog.com


DALLA QUARTA DI COPERTINA


Mia Monelli è una quindicenne piena di energie e sogni nel cassetto. Il più grande ha un nome: William d'Inghilterra, al quale sente di essere stata predestinata. Quando da internet e dai tabloid giunge la notizia del suo fidanzamento ufficiale con Kate Middleton, Mia si pone un unico, pressante obiettivo: impedire il matrimonio del secolo e incontrare il ragazzo dei suoi sogni. 
Parte così alla volta del Regno Unito, con un gruppo di amici e una zia incline ad assecondare le sue "follie", con in testa un piano preciso: incontrare William e convincerlo che è lei la donna della sua vita.
Divertente e frizzante, questo Bridget Jones in salsa teen coinvolge il lettore con la sua trama spumeggiante, piena di colpi di scena e situazioni esilaranti per una storia di sogni a occhi aperti e amicizia destinata a lettrici giovanissime in cerca del principe azzurro.

L'AUTRICE

Barbara Beckam
per anni ha pensato di sposare Simon Le Bon, ma un giorno ha incontrato il suo vero principe: un ingegnere con centinaia di camicie - rigorosamente azzurre - da stirare. Tra un colpo di ferro e l'altro, Barbara trova il tempo per dedicarsi, oltre che al lavoro, anche alla scrittura e a lunghe chiacchierate con la sorella, sua prima lettrice e fan.

Nessun commento:

Posta un commento