sabato 6 novembre 2010

IL CERCHIO SI È CHIUSO di Loredana La Puma (La Penna Blu)

Titolo: IL CERCHIO SI È CHIUSO
Di: LOREDANA LA PUMA

Edizione: LA PENNA BLU (Collana IL CALAMAIO AZZURRO)
Genere: ROMANZO (Real Fantasy, Young Adult)
Anno: 2008
pp. 490
ISBN: 978-88-95974-00-2
€ 19,50


Ripropongo in questo portale una mia vecchia recensione. Il motivo? Sto leggendo il secondo capitolo di questa trilogia e dato che - credetemi - merita davvero, presto ospiterò l'autrice in questo blog. Nell'attesa di parlarvi della Città di Pietra, iniziate a inoltrarvi nel mondo della trilogia dell'Averon. . .
RECENSIONE
Dire che di recente l’Urban Fantasy è popolato solo da vampiri, è un luogo comune. “Il Cerchio si è chiuso” -primo capitolo della trilogia dell’Averon- è uno di quei romanzi che, miscelando elementi reali a elementi fantasy, esula dall’ormai consuetudinario fenomeno vampiro-figo-splendente.
Ambientato nella Palermo dei giorni nostri, narra le vicende di Elli Giordano, giovane studentessa universitaria, la quale divide la sua vita tra famiglia, amici e studio. Un’esistenza ordinaria la sua, caratterizzata solo dalla capacità di sentire i pensieri e le emozioni della gente.
L’incontro con un uomo sconosciuto e l’amicizia di un ragazzo in particolare, saranno la chiave d’ingresso per condurla alla scoperta non solo dell’origine di quelle sue insolite facoltà, ma anche del filo che la lega sin dalla nascita a una delle due organizzazioni segrete più potenti del mondo.
Tra lezioni universitarie ed esami, parole d’ordine e una Base Inviolabile, momenti ludici seguiti da colpi di scena, l’autrice racconta le vicende di una ragazza predestinata a un’importante missione. Guidata da un gruppo di amici fidati, ostacolata da chi vedrà in lei una minaccia per la conquista del potere, Elli conoscerà un nuovo mondo; nonché l’occasione per iniziare a interrogare il proprio passato. Sarà questo, infatti, a parlarle attraverso l’Averon, il misterioso ciondolo magico dalla forma pentagonale, sprovvisto della base e inattivo da più di settecento anni.
Il romanzo cattura l’attenzione del lettore sin dal prologo, mantenendo vivo l’interesse fino allo scioglimento finale.
Il carattere dei personaggi non tradisce la loro psicologia interna, anche quando sembrano agire contro ogni logica. Buoni i dialoghi, capaci di permettere al lettore di figurarsi le espressioni di ciascun personaggio. Ottime le descrizioni dei luoghi, soprattutto la rappresentazione che la scrittrice fa della Base Inviolabile: l’impressione che si ha è quella di trovarsi all’interno della Base stessa.
L’esordiente Loredana La Puma, con uno stile fresco e mai banale, unito a una trama originale e coinvolgente, ci trasporta in una storia dove l’imprevisto è sempre in agguato.

Romanzo da 5 stelle = ottimo. Un investimento!

Il romanzo è edito da La Penna Blu edizioni, che ha puntato bene una delle sue scommesse su questa giovane autrice. Dal sito della casa editrice, inoltre, è possibile scaricare gratuitamente il prologo e il primo capitolo: qui.

DALLA QUARTA DI COPERTINA:
Elli Giordano è una ragazza di vent’anni con una vita normalissima, tutta famiglia, studio e amici. Se non fosse per quella sua particolarità: a volte ha l’impressione di poter percepire le emozioni e i pensieri altrui. Ma l’incontro con un uomo misterioso stravolgerà per sempre la sua esistenza. Cosa la lega a due organizzazioni segrete, a una stirpe leggendaria e a un ciondolo magico che giace inutilizzato da oltre settecento anni?
Accompagnata da persone straordinarie che intrecceranno indissolubilmente la loro vita con la sua, Elli scoprirà inquietanti segreti ed entrerà in un universo ignorato dal mondo intero. Da un giorno all’altro vedrà la sua vita minacciata da pericoli che non avrebbe mai potuto neanche immaginare.
Sarà un viaggio imprescindibile, un’avventura necessaria a comprendere la sua stessa natura. Una continua ricerca della risposta a un’unica, ineffabile domanda: chi è veramente Elli Giordano?
Un real fantasy di grande fascino, ambientato nell’odierna Palermo.

L'AUTRICE:
Loredana La Puma vive a Palermo, dov’è nata nel 1981. Nel marzo 2008 si è laureata in Scienze e Tecnologie dello Spettacolo con una tesi su Il signore degli anelli.
Appassionata di libri e di scrittura fin dall’infanzia, negli ultimi anni ha sviluppato un particolare interesse per il genere fantasy.
Ha esordito come autrice nel 2008 con il romanzo Il cerchio si è chiuso.

3 commenti:

  1. Questa tua recensione stimola molto a leggere questo libro...lo leggerò!

    RispondiElimina
  2. Bella recensione che non posso che condividere!
    Molto interessante anche il blog, complimenti^^

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti, Daisy! ^^ E soprattutto: sono contenta di sapere che la nostra opinione su questo bel romanzo sia la stessa. ;)

    @Anonimo: sì, leggilo; non ne rimarrai deluso.

    RispondiElimina